TRADUZIONE pensieri per la giornata del dialetto locale

Bun dì a toucc,

avete provato a tradurre?

Eccovi la nostra traduzione

INVITO a parlare il tuo dialetto

Parole, modi di dire

che sono conte 

da tanti giorni.

Le prime parole

che hai sentito,

le prime cose

che hai provato a dire.

Il tuo modo di parlare

e, perché no,

anche di pensare!

Fallo vivere, tutti i giorni

perché non perda

quello che ha da dire.

 

FINESTRE

Occhi ben aperti

che osservano la notte nera.

Soffi di vita.

 

 

FREDDO

Singhiozzi di acqua gelata.

Il lavatoio dorme sepolto

dal muschio di ghiaccio.

 

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sito realizzato da Delite Studio S.r.l.
Su questo sito usiamo i cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile. Se prosegui nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.Maggiori informazioni